logo-ars-pedis

Alluce valgo – una delle deformazioni del piede più frequente

L’alluce valgo è una delle deformazioni più frequenti del piede. Se si manifesta questa visibile malformazione dell’alluce, l’unica soluzione correttiva resta spesso solo intervenire con un’operazione.

Non esiste un procedimento chirurgico standard, molto spesso il tipo di operazione è da scegliere a seconda del grado di deformazione dell’alluce valgo e del relativo disagio.

I metodi chirurgici più usati sono l’osteotomia Chevron-/Austin o la tecnica di Scarf.

Vantaggi:

  • sutilizzando la speciale scarpa postoperatoria è possibile caricare il piede
  • non è necessario usare stampelle, fare iniezioni antitrombosi o steccare con il gesso
  • non è necessario un secondo intervento per la rimozione di una piastra
  • se richiesto saranno applicate delle viti che si assorbono da sè

In caso di forme più estreme si dovrà ricorrere a tecniche di osteotomia metatarsica o ad una Lapidus-artrodesi, che rendono necessario l'utilizzo di piastre o viti.


Trattamento: da interventi più leggeri fino ad interventi più invasivi sull’osso
Durata operazione: a seconda dell’entità 45-60 min.
Anastesia: anestesia locale (il piede viene completamente anestetizzato e a richiesta in stato di dormiveglia) o anestesia totale
Terapia successiva: fisioterapia e linfodrenaggio, rimozione punti dopo due settimane, scarpa post-operatoria 4 settimane, deambulazione possibile subito
Ripresa vita quotidiana: a seconda degli impegni professionali tra due settimane a due mesi


Hallux-Valgus1

Hallux-Valgus2

hallux-valgus-vergleich1  hallux-valgus-vergleich2

Telefono

Telefonateci e risponderemo alle vostre domande!

+49 211 136592-50 info@ars-pedis.de

Ars Pedis bei Facebook  Ars Pedis bei Twitter  Ars Pedis bei Googlemap

Von Patienten bewertet mit
Note
1,0