logo-ars-pedis

Brachimetarsia – raro disturbo congenito crescita ossea

La brachimetatarsia è un disturbo, relativamente raro, congenito nella fase di accrescimento osseo della matatarsi falangea. Solitamente riguarda di più la quarta metatarso falangea, dove la crescita in lunghezza si blocca prima delle altre dita del piede. Uno ogni 3000 persone può presentare questa anomalia, che è più frequente nelle ragazze con ca. 26 volte in più dei ragazzi.

Visivamente il dito del piede in questione è più corto degli altri.

Accanto ai problemi estetici di come appare il piede, che è un grosso cruccio per coloro che hanno questo problema, sono presenti anche problemi di carattere funzionale per un’ errata distrubuzione di carico con conseguenti dolori nella zona dell’avampiede. Differenti metodologie chirurgiche sono a disposizione, che possono essere utilizzate a seconda dei requisiti anatomici e delle esigenze delle pazienti.

  • Allungamento dell’osso One-stage (un unico passo) con un innesto osseo (prelavato dal proprio corpo o da donatore tramite una banca ossea)

O in caso di accorciamenti molto forti

  • distrazione progressiva con un fissatore (interno od esterno) per poche settimane. Sarà necessario un ulteriore intervento per rimuovere il distrattore.

La tecnica chirurgica di allungamento Onestage è stata così implementata e migliorata da ARS PEDIS, che in molti casi sono possibili allungamenti fino a 2 cm – inoltre nella fase postoperatoria è possibile l’utilizzo di una scarpa post-operatoria senza l’utilizzo di stampelle.


Terapia postoperatoria: la durata della terapia postoperatoria è influenzata dalla tecnica chirurgica usata e dall’entità della correzione (2-6 mesi).

Telefono

Telefonateci e risponderemo alle vostre domande!

+49 211 136592-50 info@ars-pedis.de

Ars Pedis bei Facebook  Ars Pedis bei Twitter  Ars Pedis bei Googlemap

Von Patienten bewertet mit
Note
1,0