logo-ars-pedis

Neuroma di Morton – infiammazione dolorosa dei nervi

Per neuroma di Morton s’intende un’infiammazione dolorosa /ispessimento dei nervi, che si sviluppano nelle ossa metatarsali.Per lo più la causa è da attribuire ad un eccessivo carico in questa zona a causa di una scorretta distribuzione metatarsale (alluce valgo). Tipico del neuroma di Morton è causare dolori "brucianti", improvvisi simili a scariche elettriche nell'area dell'avampiede, che si manifestano particolarmente indossando scarpe rigide.

La diagnosi viene eseguita nel corso di un esame clinico (cosiddetto test di Mulder o test della tenaglia). Possono essere anche eseguiti ulteriori esami come ad es. una risonananza magnetica, ma spesso non è necessario.

Se non aiutono appositi plantari e/o anche le relative cause non riesono ad essere rimosse (ad es. tramite un intervento dell’alluce valgo), si può provare iniettando localmente una dose di cortisone. Se questa modalità aiuta, si può ripetere l’iniezione ancora 1-2 volte. Se invece non c’è alcun giovamento e non duraturo, è necessario operare il nervo.
Esistono due metodiche:

1. Neurolisi:
Come nel caso della sindrome del tunnel carpale il nervo viene „liberato dalle compressioni, ma rimane in sede.

2. Escissione:
Il nervo compresso viene tolto chirurgicamente. Si verifica una lieve diminuzione della sensibilità nella zona del dito interessato, ma che non si ripercuote nella vita quotidiana.

Poichè entrambe le metodologie chirurgiche hanno vantaggi e svantaggi con possibilità di guarigione di „solo“ ca. 85%, noi del ARS PEDIS valutiamo approfonditamente quale metodo risulti il migliore caso per caso.

Telefono

Telefonateci e risponderemo alle vostre domande!

+49 211 136592-50 info@ars-pedis.de

Ars Pedis bei Facebook  Ars Pedis bei Twitter  Ars Pedis bei Googlemap

Von Patienten bewertet mit
Note
1,0